Studio Fisioterapico SANGALETTI

Studio Fisioterapico
SANGALETTI
SANGALETTI
Studio Fisioterapico
Studio Fisioterapico
Studio Fisioterapico
SANGALETTI
SANGALETTI
Studio Fisioterapico SANGALETTI
Vai ai contenuti
Fisioterapia per i disturbi cranio mandibolari
La valutazione e il trattamento dei disturbi cranio-mandibolari è indicata in tutti quei casi nei quali problematiche dell’articolazione temporo-mandibolare, di scorretta occlusione dentale e di alterato pattern motorio cervicale producono sindromi dolorose a carico delle articolazioni stesse o riferite come cefalee, emicranie, cervicalgie in genere. Lo studio Sangaletti collabora con l’odontoiatra di riferimento per individuare e valutare correttamente eventuali dislocazioni del disco(menisco) con o senza riduzione ed impostare un trattamento manuale che abbia l’obiettivo in prima istanza di togliere il dolore ed in seguito di educare l’articolazione e la muscolatura corrispondente a lavorare in modo coordinato. Il trattamento manuale dell’ a.t.m. è indicato anche in situazioni di chirurgia specifica, protesizzazione e ortodonzia per fare in modo che l’intervento dell’odontoiatra / ortodontista abbia la massima efficacia grazie ad una mobilità articolare corretta e soprattutto funzionale, indicata perciò, sia prima dell’intervento medico, sia durante e a posteriori per garantire un movimento corretto del sistema cranio-mandibolare. In questo modo il dentista eviterà il più possibile il rischio di incorrere in situazioni di sovraccarico funzionale dell’a.t.m., di cefalee, cervicalgie dopo aver lavorato sul paziente.
"occhi, bocca, cranio e cervicale sono indissulubilmente legati sia dal punto di vista neurologico, sia muscolare..."
© Studio Sangaletti
Cortesia, Disponibilità, Professionalità
Torna ai contenuti