- Studio Fisioterapico SANGALETTI

Vai ai contenuti

Menu principale:

VISITA NUTRIZIONISTICA

NUTRIZIONE E SALUTE     -     DIMAGRIMENTO     -     EDUCAZIONE ALIMENTARE     -     SPORT E PERFORMANCE ATLETICA     -     BAMBINO IN CRESCITA     -     DIETA E ALLERGIE     -      DIETA E INTOLLERANZE     -     DIETA E PATOLOGIE
 
PRIMA VISITA 
La prima visita dura 60 minuti ed ha come obiettivo l'impostazione di una dieta ottimale personalizzata sul paziente.
Durante la visita viene effettuata anamnesi alimentare e patologica, analisi delle abitudini alimentari e stile di vita, valutazione di peso desiderabile, valutazione della composizione corporea mediante  Plicometro Holtain, BIA Akern 101. Il piano alimentare personalizzato viene studiato, elaborato e consegnato in 7-10 giorni.
Durata 60 minuti
 
Per la visita: a stomaco vuoto da 4 ore, a vescica vuota, in stato di riposo (non sforzo fisico subito prima della visita), portare esami ematochimici più recenti in possesso, portare referti utili ai fini dell'anamnesi (es. referti allergologici), portare un diario alimentare di 3-5 giorni

 
 
 PRIMO CONTROLLO*
Il primo controllo ha come obiettivo il monitoraggio dell'andamento della dieta e della composizione corporea, l'apporto di eventuali modifiche al piano alimentare se necessarie, la valutazione del tipo di percorso da impostare.
Valutazione della composizione corporea mediante  Plicometro Holtain, BIA Akern 101.
Durata 30 minuti
 
Per il controllo: a stomaco vuoto da 4 ore, a vescica vuota, in stato di riposo (non sforzo fisico subito prima della visita), portare esami ematochimici più recenti in possesso, portare referti utili ai fini dell'anamnesi (es. referti allergologici).
 
 
 
CONTROLLI SUCCESSIVI*
La cadenza e gli obiettivi sono valutati e stabiliti in accordo con il paziente.
Valutazione della composizione corporea mediante  Plicometro Holtain, BIA Akern 101.
Durata 30 minuti
 
Per il controllo: a stomaco vuoto da 4 ore, a vescica vuota, in stato di riposo (non sforzo fisico subito prima della visita), portare esami ematochimici più recenti in possesso, portare referti utili ai fini dell'anamnesi (es. referti allergologici).
 
 
*Nota bene: per controlli che seguono un periodo di interruzione di 12 o più mesi, è necessaria una nuova prima visita



 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu